Vai al contenuto Passa al piè di pagina

Cos'è lo slippage nelle criptovalute?

Il trading di criptovalute è per molti versi simile al trading azionario classico. Indicatori tecnici, strategie e modelli di analisi tecnica simili. Ma allo stesso tempo, ci sono componenti separate del trading classico, che sono molto più importanti per il trading sulle piattaforme di asset digitali. Uno di questi fattori è l'effetto slippage delle criptovalute.

Che cos'è lo slippage crypto? L'effetto di slittamento o slippage del prezzo è comune nei mercati azionari ed è diventato una componente particolarmente importante del trading nel mercato delle criptovalute. L'effetto di slittamento consiste nel fatto che l'esecuzione dell'ordine avviene al prezzo più sfavorevole per il trader. Per la maggior parte, questo è un momento spiacevole e soprattutto inaspettato nel trading di asset cripto.

In genere, l'effetto di scorrimento si applica ai mercati con una liquidità bassa o limitata e con alti livelli di volatilità. In tali situazioni, l'ordine del trader verrà eseguito a un prezzo diverso da quello previsto dal trader stesso. In parole povere, quando si crea un ordine o una richiesta, la borsa esamina innanzitutto la "tendenza" generale, che può essere determinata utilizzando il "portafoglio ordini". Grazie a ciò, viene scelto un prezzo accettabile per l'ordine del trader, ma se non ci sono volumi sufficienti per esso, gli utenti avranno una spiacevole sorpresa. L'ordine dell'investitore sarà eseguito a un prezzo diverso che, di norma, non è redditizio per il trader.

Scivolamento in criptovaluta
foto: forex idea

La mutevolezza del mercato degli asset digitali costringe gli investitori a trattare gli scivoloni con particolare trepidazione. Tenendo conto dell'influenza del contesto sulle quotazioni delle valute digitali, uno dei must per un trader di criptovalute è un'analisi costante del mercato e della situazione fondamentale. Dopotutto, la mutevolezza e lo slippage dipendono da questo.

Lo slippage non è sempre negativo. Esiste uno slippage positivo, grazie al quale il trader ottiene l'esecuzione della posizione a suo favore. Lo slippage positivo si verifica quando il prezzo scende quando viene aperto un ordine di acquisto. E viceversa, quando il prezzo sale, ma il trader apre una posizione corta. Lo slippage positivo è più comune nei mercati altamente volatili, ma anche in questo caso è più una rarità che un modello.

Alcune piattaforme di criptovalute hanno creato un sistema per utilizzare lo slippage nelle funzionalità della loro piattaforma. Ciò consente di impostare manualmente il parametro consentito e di limitare lo slippage. Questa funzione è disponibile sulle piattaforme DeFi basate su Ethereum e BNB Chain.

Ma questo ha i suoi svantaggi, perché se un investitore utilizza una funzione di questo tipo, influirà negativamente sulla velocità di esecuzione della sua applicazione. Forse questo impedirà all'utente di ottenere il risultato desiderato. Questo accade di solito quando il livello di slittamento è troppo basso. In caso contrario, gli altri giocatori possono usare la vostra posizione contro di voi e raggiungere i loro obiettivi più velocemente.

Il portafoglio ordini
Il portafoglio ordini

Il secondo e più comune modo per evitare lo slittamento ha origine nel mercato azionario. L'uso di varie applicazioni aggiuntive consente al commerciante di stabilire un quadro chiaro in cui agire. Tuttavia, in questa situazione, anche la velocità di adempimento degli obblighi ne risente, il che può portare a un calo delle entrate.

L'effetto slippage è parte integrante del trading di criptovalute. Questa influenza non può essere completamente esclusa e in molti casi gioca un ruolo importante nel profitto finale del trader. Le criptovalute sono uno strumento molto volatile e quindi il tasso di variazione è elevato. Alcuni lo vedono come un aspetto negativo, ma è anche un ottimo modo per manipolare il mercato e i prezzi per raggiungere i propri obiettivi.

Italian