Vai al contenuto Passa al piè di pagina

Che cos'è il token standard TRC20?

Uno dei principali problemi che i nuovi arrivati nel mondo dello sviluppo di token si trovano ad affrontare consiste nella scelta della rete blockchain più adatta alle proprie esigenze. Esistono tre opzioni popolari per la creazione di token tra cui scegliere: Ethereum, Binance Smart Chain e TRON Blockchain.

Ciascuna di queste blockchain è dotata di un proprio standard di token, che è essenzialmente un insieme standardizzato di regole che disciplinano l'uso dei token su quella blockchain.

Sebbene l'argomento dell'articolo di oggi sia specificamente lo standard TRC20 della rete TRON, confronteremo anche tutti gli altri standard pertinenti (insieme alle corrispondenti reti blockchain), in modo che sappiate cosa aspettarvi quando investirete le vostre sudate criptovalute in una di queste piattaforme. La scelta dello standard ottimale per l'emissione di token è fondamentale, quindi passiamo subito all'azione.

L'ascesa della rete TRON

Che cos'è esattamente il TRC20? Per rispondere a questa domanda, dobbiamo innanzitutto tornare brevemente al 2014. Otto anni fa, la rete Ethereum regnava sovrana come piattaforma indiscussa per lo sviluppo di token USDT. Gli smart contract di Ethereum vengono utilizzati per creare i token ERC20.

Tuttavia, molti utenti erano insoddisfatti del costo elevato delle commissioni di transazione e del tempo necessario per la verifica dei blocchi. Uno di questi utenti era Justin Sun, un allora promettente dirigente d'azienda (oggi amministratore delegato di BitTorrent), che aveva deciso di creare una propria rete blockchain, in grado di eliminare le carenze di Ethereum, dato che le commissioni di transazione su Ethereum sono sempre più alte. Nacque così la blockchain TRON.

Moneta Ethereum

Nel 2018, Sun ha scambiato lo standard dei token ERC 20 (un residuo dei primi tempi di TRON, quando l'architettura della piattaforma era ancora estremamente simile a quella di Ethereum) con lo standard dei token TRC-20 di nuova creazione. Gli effetti sono stati enormi e immediatamente visibili: gli utenti che sono migrati dalla blockchain di Ethereum alla piattaforma di Sun hanno sperimentato una velocità di verifica cinque volte inferiore, le spese di trasferimento sono state ridotte e hanno dovuto pagare commissioni di gas molto più basse (quasi due volte inferiori, in effetti). Naturalmente, non si sono mai voltati indietro nella direzione di Ethereum; era ovvio chi fosse il vincitore nel duello TRC-20 contro ERC 20.

Nozioni di base del TRC-20

Dopo una lezione informativa e divertente sulla storia, chiediamoci di nuovo: cos'è TRC20? Fondamentalmente, è uno standard obbligatorio che chiunque sia interessato a utilizzare (trasferire, scambiare, condividere) i token sulla rete TRON deve rispettare. TRON è una blockchain pubblica, il che significa che chiunque può produrre ed emettere i propri token TRON, ovviamente a patto che rispetti le regole standard.

Tenete presente che ci sono sei elementi necessari che devono essere implementati per essere conformi allo standard dei token TRC-20, oltre a tre elementi opzionali. Ci limiteremo a elencare gli elementi; se siete interessati al codice sottostante, potete trovarlo incluso nel sito degli sviluppatori della rete TRON. guida all'uso del TRC-20.

I sei elementi obbligatori sono: totalSupply(), balanceOf(), transfer(), approve(), transferFrom(), allowance(); mentre gli elementi opzionali sono: Token Name, Token Abbreviation, Token Precision.

TRC20 vs. ERC20

Anche se questi due standard sono compatibili, prima di creare un token crittografico per la vostra azienda, dovreste imparare le differenze tra questi standard di token. Di seguito sono elencate alcune delle differenze tecniche più evidenti tra i token ERC20 e TRC20:

Reti blockchain: Questi token sono creati su diverse blockchain. La rete Ethereum è utilizzata per ERC USDT (emessi da Tether) e TRON è utilizzata per TRC USDT (emessi sulla rete TRON).

Velocità di trasferimento: I gettoni ERC richiedono da 5 a 10 minuti, mentre i gettoni TRC si trasferiscono in pochi secondi o pochi minuti.

Tasse: La commissione media è di circa 30 USDT per i token ERC e parte da 2 USDT per i token TRC.

Sicurezza: Le misure di sicurezza sono significativamente più elevate nei token ERC rispetto ai token TRC.

Transazioni al secondo: I token ERC possono elaborare 20 transazioni al secondo. Tuttavia, i token basati su TRC sono in grado di elaborare circa 2000 transazioni al secondo.

Trading mobile

TRC-20 vs. BEP-20

Come abbiamo detto nel nostro precedente match ERC20 vs TRC20, lo standard TRC-20 è senza dubbio superiore in termini di velocità e costi, ma che dire del BEP-20 di Binance (che è uno standard per la piattaforma Smart Chain di Binance)? Si tratta di un duello il cui vincitore sarà molto più difficile da annunciare, poiché la situazione è complicata. Prima, però, sarà illuminante dare un'occhiata ad alcuni degli aspetti più importanti. somiglianze tra gli standard TRC-20 e BEP-20.

I tre concorrenti

Binance è stata fondata poco dopo la blockchain TRON, nata da un'insoddisfazione molto simile per la bassa qualità dei servizi di Ethereum. È interessante notare che, grazie al fatto che sia TRC-20 che BEP-20 si sono evoluti dall'obsoleto standard ERC-20 (in realtà, tutti e tre gli standard sono basati sullo stesso linguaggio di programmazione, chiamato Solidity), i token e gli smart contract di Binance e TRON sono per lo più compatibili con la blockchain di Ethereum - i token creati su una rete possono essere utilizzati su tutte e tre. Tuttavia, la differenza fondamentale, che distingue i concorrenti, risiede nel meccanismo di consenso sottostante.

In parole povere, il meccanismo di consenso della rete garantisce la legittimità delle transazioni sincronizzando tutti i nodi della rete. È proprio l'ottimizzazione del meccanismo di consenso della rete che ha permesso a TRON e Binance di superare la blockchain di Ethereum. In particolare, mentre ERC-20 utilizza l'algoritmo di consenso PoW (Proof of Work), gli utenti di TRC-20 e BEP-20 godono di meccanismi personalizzati, migliorati e aggiornati, inizialmente basati sul vecchio PoW, ma molto superiori. Il DPoS (Delegated Proof of Stake) di TRON e il PoSA (Proof of Staked Authority) di Binance sono metodi molto più efficienti (e con commissioni inferiori) per garantire la legittimità delle transazioni.

Perché? Vi risparmieremo i dettagli tecnici meno interessanti. Parleremo invece di altri vantaggi che queste blockchain presentano rispetto alla rete Ethereum.

Consumo di energia

Consumo di energia

In particolare, con DPoS e PoSA, il mining non è praticamente necessario (e con DPoS non è necessario affatto)! DPoS è in grado di ottenere questo risultato perché i nuovi blocchi sulla blockchain vengono convalidati in base al numero di monete puntate. Naturalmente, l'assenza di mining significa un minor consumo di energia che, a sua volta, comporta una riduzione sostanziale del danno ecologico. Pertanto, evitare ERC-20 non sarà solo un bene per voi e per il vostro portafoglio, ma avrete anche la gratitudine di Madre Terra, il che è chiaramente una situazione vantaggiosa per tutti.

Chi ha vinto?

Torniamo ora alla domanda iniziale di questa sezione dell'articolo: quale standard è superiore, TRC-20 o BEP-20? Fondamentalmente, dipende da come si guardano le cose. Lo standard generalmente più sicuro è TRC-20. Binance, tuttavia, ha un livello di sicurezza piuttosto basso e questo è uno dei suoi maggiori svantaggi. Entrambi gli standard offrono gli stessi risultati in termini di velocità di verifica dei blocchi (3 secondi per blocco). D'altra parte, le commissioni di transazione che dovrete pagare quando utilizzate BEP-20 saranno probabilmente più basse, tra 0,4$ e 15$, mentre con i token TRC-20 potrete aspettarvi di spendere più di 15$ per ogni transazione. Una maggiore sicurezza può compensare le commissioni più elevate? Vi lasciamo rispondere a questa domanda.

Portafogli e cambi

Se avete deciso definitivamente che i token TRC-20 sono la scelta giusta per tutte le vostre esigenze di produzione di token avanzati, è ora il momento di procurarsi un portafoglio TRC20 e/o trovare un crypto exchange adatto. Naturalmente, vi consigliamo di conservare le vostre criptovalute in un portafoglio sicuro ogni volta che non state scambiando o convertendo attivamente i token USDT, perché anche gli scambi più sicuri possono essere violati. Inoltre, tenete presente che non tutti i portafogli che supportano le transazioni TRON supporteranno anche i gettoni TRC20 USDT, quindi assicuratevi di verificare se questo è il caso prima di acquistare il vostro primo USDT.

Concludiamo questa sezione dell'articolo con due elenchi. Il primo è un elenco dei portafogli TRC20 da noi consigliati (che supportano sicuramente i token TRC20 USDT), mentre l'altro è una selezione dei migliori exchange che trattano TRC20. Tra questi, dovreste essere in grado di trovare e scegliere semplicemente un portafoglio TRC20 e un exchange TRC20 che fanno al caso vostro.

Scambi leader TRC20

trading mobile

KuCoin. Un exchange affidabile e facile da usare che non ci ha mai deluso. Sia Binance che KuCoin sono utili per i trader esperti che cercano le commissioni più basse possibili. È sicuro e facile da usare per acquistare e vendere criptovalute e asset come il TRC20 USDT.

Binance. Sì, Binance non è solo uno dei concorrenti di TRON per quanto riguarda la creazione di token, ma è anche una delle borse più sicure e popolari in circolazione. Il trading di TRC-20 su Binance è comodo e senza problemi.

FTX. Questo exchange è in ascesa negli ultimi tempi, grazie alla sua grande sicurezza, all'ampia gamma di servizi e al design elegante. Permette agli utenti di negoziare utilizzando i token USDT TRC20 e ERC20.

XREX. Oltre alle solite qualità (sicurezza, facilità d'uso), XREX attrae gli utenti per le commissioni di trading generalmente basse.

I migliori portafogli TRC-20

Il portafoglio TRC20 è un portafoglio il cui indirizzo supporta il protocollo TRC20 e ha la capacità di ricevere i gettoni TRC20.

Portafoglio Tron. Questo portafoglio TRC20 è completamente dedicato alla criptovaluta TRON, con il supporto per la gestione dei token creati sulla rete TRON, TRX (la criptovaluta nativa di TRON) e l'uso all'interno del portafoglio di Tron DApps. Non sono supportate altre blockchain.

Portafoglio Omni. Anche se si tratta di un portafoglio online (il che significa che la sua sicurezza non è così avanzata come quella dei portafogli hardware), Omni Wallet ha il fascino di un mercato già esistente e vivace. Inoltre, consente di avere il pieno controllo delle chiavi private.

Portafoglio Ledger Nano X. Esiste un portafoglio tether con un nome più bello sul mercato? No, non c'è, ma il portafoglio Nano X è anche altamente sicuro e offre praticamente tutte le funzionalità di cui potreste aver bisogno quando avete a che fare con i token TRC-20.

Parole di commiato

E questo è più o meno tutto quello che c'è da sapere sullo standard TRC-20... per ora. In questo articolo abbiamo trattato le basi, ma se siete interessati a imparare e a diventare più esperti nell'arte dello sviluppo dei token, assicuratevi di seguire il nostro sito web di tanto in tanto, perché abbiamo in programma altri articoli che dovrebbero essere utili sia agli appassionati di criptovalute che agli aspiranti professionisti. A presto.

Italian