Vai al contenuto Passa al piè di pagina

Le migliori banche cripto-friendly del Regno Unito

La criptovaluta è una moneta virtuale che funge da metodo di pagamento alternativo sotto forma di "token" o "monete" ed è molto popolare in tutto il mondo. Le persone che utilizzano le criptovalute le usano per investimenti o semplicemente per avere un metodo sicuro e protetto per risparmiare fondi. Tuttavia, le criptovalute sono nate nel 2009 e sono ancora in fase di sviluppo. 

Per questo motivo, la maggior parte delle banche di tutto il mondo non accetta le criptovalute o, se lo fanno, permettono di spendere i fondi bancari solo per acquistare criptovalute. Ci sono alcune banche cripto-friendly nel Regno Unito che potrebbero interessarvi, visti i potenziali problemi con le criptovalute e le banche. Quindi, senza ulteriori indugi, diamo un'occhiata alle migliori!

Quali banche del Regno Unito consentono di acquistare criptovalute?

Alcune banche del Regno Unito consentono di acquistare criptovalute. L'elenco non è lunghissimo, ma sicuramente sarete in grado di acquistare criptovalute in tutte senza problemi o complicazioni.

  1. Barclays. Questa banca è una delle maggiori banche d'investimento del Regno Unito. Presso Barclays è possibile acquistare criptovalute utilizzando sia una carta di credito che una carta di debito. Non esitate a scegliere questa banca se siete interessati ad acquistare o scambiare criptovalute.
  2. Royal Bank of Scotland (RBS). La Royal Bank of Scotland è una delle migliori banche su cui fare affidamento se si desidera acquistare criptovalute. Naturalmente non potrete acquistare ogni singola criptovaluta, ma le più importanti sono lì e aspettano solo di essere acquistate.
  3. Standard Chartered Bank. Quando si tratta di questa banca, sarete in grado di acquistare o scambiare criptovalute senza alcun problema esterno. Questo è il motivo principale per cui alcuni clienti del Regno Unito preferiscono utilizzare questa banca. Finora non ci sono stati reclami di alcun tipo.
  4. TSB Bank. L'unica cosa di cui dovrete preoccuparvi quando utilizzate questa banca sono le transazioni di grandi dimensioni: di solito la banca le segnala. Una buona idea sarebbe quella di suddividere le transazioni in diverse transazioni più piccole.
  5. A livello nazionale. In questa banca è possibile utilizzare solo una carta di debito per acquistare criptovalute, quindi se si utilizza una carta di credito, provare un'altra banca che lo permetta. Alcuni clienti si sono lamentati di Depositi SEPA di Coinbasema non per altre criptovalute.
Piante che crescono dalle monete

Foto 1: https://pixabay.com/photos/money-coin-investment-business-2724241/

Queste cinque banche vi aiuteranno sicuramente se siete interessati alle banche del Regno Unito che consentono l'uso delle criptovalute. Consigliamo vivamente di controllare almeno alcune di esse.

Le cose che ci si può aspettare da una banca amica delle criptovalute

Alcune delle migliori banche britanniche per le criptovalute vi permetteranno di fare diverse cose. Ad esempio:

  • Utilizzano le loro carte di credito o di debito per acquistare criptovalute. Con una carta di credito/debito appartenente alle banche che abbiamo elencato qui, sarete in grado di acquistare criptovalute senza alcun problema. Ricordate che dovrete comunque avere un portafoglio per le criptovalute. per acquisirli.
  • Effettuare bonifici in criptovaluta. Potrete anche inviare/ricevere criptovalute da una banca che sia compatibile con le criptovalute. Tuttavia, è necessario verificare preventivamente con la banca stessa.
  • Investimenti in criptovalute cash-out. Dal momento che la maggior parte delle persone utilizza le criptovalute come investimento, a un certo punto vorrebbe incassare i propri investimenti. Le banche amiche delle criptovalute vi permetteranno di farlo: tutto ciò che dovete fare è andare in banca e chiedere un cash-out. 
Soldi in tasca

Pic2: https://pixabay.com/photos/money-card-pocket-concept-idea-256281/

Queste tre opzioni sono le ragioni principali per cui alcune persone preferiscono una banca cripto-friendly a una banca che non lo è. A un certo punto, potrebbero iniziare a usare le criptovalute o a investiree avere un account in uno di essi potrebbe sicuramente aiutarli.

Bisogna fidarsi delle banche amiche delle criptovalute?

Le banche cripto-friendly funzionano secondo lo stesso principio delle banche normali. Non c'è motivo per cui non ci si debba fidare di una banca crypto-friendly. È vero che le criptovalute hanno una natura anonima.Ma possono comunque essere tracciati e rintracciati, anche se in modo un po' più difficile rispetto alla normale valuta.

Ciò che è importante sapere è che le banche del Regno Unito che consentono le criptovalute sono, in termini di offerta, migliori delle banche normali. Questo è particolarmente vero per coloro che potrebbero entrare nel mondo delle criptovalute o degli investimenti in futuro. 

Le banche cripto-friendly sono il futuro delle banche. Ogni giorno che passa, sempre più persone sono appassionate di criptovalute e investono in criptovalute. Le banche, naturalmente, devono adattarsi al cambiamento e consentire ai loro clienti di operare anche con le criptovalute. Sebbene alcuni siano ancora scettici nei confronti delle banche cripto-friendly, esse funzionano proprio come le banche tradizionali, solo con più opzioni. 

Come funzionano le criptovalute?

Prima di scoprire quali sono le banche migliori per le criptovalute, potrebbe essere una buona idea saperne di più sul loro funzionamento: vi aiuterà a risparmiare tempo e fatica. Ciò che rende le criptovalute diverse dalle valute normali è che sono completamente virtuali. non è possibile utilizzarlo fisicamente in alcun modo o forma.

Logo Bitcoin in dissipazione

Pic3: https://pixabay.com/photos/blockchain-technology-smart-bitcoin-3446557/

Ciò che si può fare, tuttavia, è commerciare online in modo sicuro, poiché è crittografato e nessuno può abusare o spendere due volte la criptovaluta. Inoltre, consente di commerciare senza l'intervento di terzi, quindi è un'opzione molto più economica per la maggior parte degli utenti. È un metodo di pagamento interessante, ma non è la sua unica funzione.

La maggior parte delle persone preferisce conservare le criptovalute nei propri portafogli di criptovalute, poiché il valore delle "monete" o dei "token" cambia su base giornaliera. Ciò consente alcune opportunità di investimento e per questo motivo le criptovalute vengono spesso utilizzate in uno dei seguenti modi:

  • Estrazione e risparmio. È possibile "minare" criptovalute come il Bitcoin. Esistono tariffe di estrazione che dipendono dal valore della criptovaluta che si sta estraendo. Più si estrae, più criptovalute si avranno. Poiché il suo valore cambia a seconda del mercato globale delle criptovalute, si può guadagnare una fortuna.
  • Acquistare e risparmiare. È anche possibile acquistare criptovalute a un certo prezzo, attendere che il loro valore salga alle stelle e rivenderle per trarne profitto. Molti utenti lo fanno: è più veloce del mining, ma comporta più rischi. Chi ha pazienza e fortuna può guadagnare una fortuna.

Conoscere e capire come funzionano le criptovalute può aiutarvi a iniziare a investire per conto vostro o a entrare nel mondo delle criptovalute nel modo più corretto possibile. Si tratta di uno dei modi più popolari di guadagnare un profitto al giorno d'oggi.

Innanzitutto, le criptovalute sono assolutamente legali ovunque, tranne che in nove Paesi: Tunisia, Qatar, Nepal, Egitto, Marocco, Iraq, Algeria, Bangladesh e, sorprendentemente, Cina. Si tratta di un concetto relativamente nuovo e le leggi in alcuni Paesi non sono ancora aggiornato in modo da proibire o supportare la crittografia.. Detto questo, nel Regno Unito è assolutamente legale.

La criptovaluta nel Regno Unito sta diventando sempre più popolare. Nel 2018, ad esempio, si stima che circa 1,5 milioni di persone abbiano posseduto una qualche forma di criptovaluta. Questo numero è cresciuto di un'incredibile 8,3 milioni di persone nel 2021, il che fa sì che l'approssimazione si aggiri intorno ai 9,8 milioni. La criptovaluta è in crescita nel Regno Unito e saperne di più è un'ottima idea.

Un'altra cosa da sapere è che la FCA (Financial Conduct Authority) sta regolamentando le criptovalute nel Regno Unito esclusivamente per prevenire il riciclaggio di denaro. Per questo motivo, tutti gli scambi nel Regno Unito devono essere registrati dalla FCA prima di poter procedere. È solo un'altra regolamentazione e non dovreste avere alcun problema.

Cosa fare con le criptovalute nel Regno Unito?

Poiché le criptovalute non sono ancora così popolari nel Regno Unito, le opzioni di utilizzo sono limitate. In genere, i principali negozi di strada non accettano le criptovalute come forma di pagamento. Ci sono alcune eccezioni: i torguar permettono di acquistare i loro beni/prodotti/servizi con criptovalute come forma di pagamento.

Molte criptovalute

Pic4: https://pixabay.com/photos/cryptocurrency-concept-blockchain-3409725/

Per quanto riguarda l'utilizzo delle criptovalute nel Regno Unito, alcuni negozi consentono di utilizzare il Bitcoin, poiché è la criptovaluta più conosciuta e più popolare. Diadem, una gioielleria, e Bitnewt accetteranno pagamenti in Bitcoin. Come abbiamo detto in precedenza, ci sono altri modi di utilizzare le criptovalute oltre all'acquisto di prodotti e servizi offline.

Conclusione

Quando si parla di banche amiche delle criptovalute, ci sono alcune banche nel Regno Unito che rappresentano sicuramente una buona scelta per voi, indipendentemente dal fatto che siate nuovi nel mondo delle criptovalute o meno. Banche come Royal Bank of Scotland, Standard Chartered Bank, TSB Bank, Nationwide, Barclays, Solaris Bank e The Co-operative Bank vi permetteranno di acquistare criptovalute utilizzando carte di credito o di debito. È una buona cosa da sapere, soprattutto se state pensando di iniziare il vostro viaggio in criptovaluta. Imparate il più possibile e vedrete che investire in cripto è una buona idea!

Italian